Corso di immersione notturna

E’ il brevetto di specializzazione, secondo la didattica ANIS/CMAS, che abilita alle immersioni notturne.

Per quale motivo dovrei andare a fare un’immersione di notte?
L’immersione notturna è una delle più affascinati tra le attività subacquee.
Al mare i motivi del fascino risiedono nella qualità e quantità di vita che si attiva di notte, anche in bassi fondali e sulla sabbia; nei colori molto più brillanti alla luce delle lampade rispetto al giorno. La carica emotiva che la notturna offre, assieme alla suggestione fornita dalle luci dei subacquei che si muovono al buio, non ha confronti. Al lago, pur mancando i colori e la qualità di vita tipicamente marina, di notte è comunque possibile osservare da vicino pesci difficilmente visibili di giorno.

Vengono trattate anche le problematiche legate alle immersioni con scarsa visibilità?
Data la similitudine di queste problematiche con quelle delle immersioni notturne, il corso tratta anche questa tematica. La scarsa visibilità è un fattore non prevedibile, alle volte è una caratteristica dei primi metri d’acqua, altre volte possiamo scontrarci con essa sul fondo. E’ importante imparare a gestire la situazione senza andare nel panico, non solo per non far fallire un’immersione che potrebbe comunque rivelarsi interessante, ma anche ai fini della sicurezza.

Ho un brevetto Open Water Diver, posso accedere al corso?
Sì, il brevetto Open Water Diver è internazionalmente equivalente al brevetto di primo grado CMAS.

Pre-requisiti:

  • Brevetto subacqueo 1° stella.
  • Certificato medico + elettrocardiogramma per attività sportiva non agonistica.
  • Foto tessera digitale.

Cosa ti rilascia la Sub Tre Mari?

  • Brevetto ANIS + attestato di specialità immersione notturna.

Cosa comprende il corso?

  • 1 lezioni di teoria
  • 3 lezioni in acque libere
  • Manuale.
  • Noleggio al prezzo scontato di 15€ al pezzo (per tutta la durata del corso), dell’attrezzatura subacquea (GAV, erogatori e bombola).